Wyszukiwarka Grafika Mapy Play YouTube Wiadomości Gmail Dysk Więcej »
Zaloguj się
Książki Książki
" Mi sembri veramente, quand' io t' odo. Tu dei saper ch' io fui Conte Ugolino, E questi è l'Arcivescovo Ruggieri: Or ti dirò perch' io son tal vicino. Che per l' effetto de' suo' ma' pensieri, Fidandomi di lui, io fossi preso E poscia morto, dir non... "
Bellezze della Divina commedia di Dante Alighieri - Strona 436
autor: Antonio Cesari - 1845
Pełny widok - Informacje o książce

La divina commedia, Tom 1

Dante Alighieri - 1826
...son tal vicino . Che per l' effetto de' suo' ma' pensieri , Fidandomi di lui , io fossi preso , £ poscia morto , dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso , i3 Ugolino . Conte della Gherardesca nobile pisano , e guelfo . Di concordia coll' Arcivescovo Buggeri...
Pełny widok - Informacje o książce

L'ottimo commento della Divina commedia, Tom 1

Dante Alighieri - 1827
...questi l'Arcivescovo Ruggieri: Or ti dirò , perch' i' son tal vicino. 16 Che per l'effetto de'suo' ma' pensieri , Fidandomi di lui , io fossi preso , E poscia morto, dir non è mestieri. 19 Però quel che non puoi avere inteso, Cioè, come la morte mia fu cruda , Udirai, e saprai se m'ha...
Pełny widok - Informacje o książce

Parnaso classico italiano: contenente Dante, Petrarca, Ariosto e Tasso

Angelo Sicca - 1827 - Liczba stron: 88
...questi l'Arcivescovo Ruggieri : Or ti diró perch' i' son lal vicino. Che, per Г elfetto de' suo'ma' pensieri, Fidandomi di lui, io fossi- preso, E poscia morto, dir non è mestierí. PerA quel che non puoi avère inteso, Cioè corne la morte mía fu cruda, Ddirai , e saprai...
Pełny widok - Informacje o książce

La divina commedia: con nuovi argomenti e note, Tom 1

Dante Alighieri - 1827
...Arcivescovo Ruggieri : Oi \i dirò perch'i' son tal vicino(^). ie per l'effetto de' suo' ma' pensieri (4), Fidandomi di lui io fossi preso, E poscia morto, dir non è mestieri, rò quel che non puoi avere inteso, Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai , e saprai se m' ha offeso....
Pełny widok - Informacje o książce

La divina commedia, Tom 1

Dante Alighieri - 1829
...Ugolino , de' Gherardeschi di Or ti dirò- perch' i' son tal vicino. i 5 Che, per l' effetto de' suo' ma' pensieri, Fidandomi di lui io fossi preso, E poscia morto, dir non é mestieri. Però quel che non puoi avere inteso, Cioé come la morte mia fu cruda, a» Udirai, e...
Pełny widok - Informacje o książce

La divina commedia, postillata da T. Tasso [ed. by G. Rosini and L.M. Rezzi].

Dante Alighieri - 1830
...questi l'Arcivescovo Ruggieri: Or ti dirò, perch' i' sou tal vicino . 1 6 Che per l'effetto de' suo' ma' pensieri , Fidandomi di lui, io fossi preso, E poscia morto, dir non è mestieri . 19 Però quel, che non puoi avere inteso, Cioè, come la morte mia fu cruda , Udirai, e saprai se...
Pełny widok - Informacje o książce

Prose, Tom 1

Dante Alighieri - 1830 - Liczba stron: 797
...lo sleale che della crudel morte di lui fu cagione.*-» [a] Ciò. Villani lib. 7. cap. lao. e 117. E poscia morto, dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso, ig Cioè come la morte mia fu cruda , Udirai , e saprai se m' ha offeso . Brieve pertugio dentro dalla...
Pełny widok - Informacje o książce

La Divina commedia col comento del P. Baldassarre Lombardi

Dante Alighieri - 1830
...dell' ira atroce e ìierissima dui Conte verso lo sleale cLe della crudel morte di lui fu cagione. +-* E poscia morto, dir non è mestieri . Però quel che non puoi avere inteso, 19 Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai, e saprai se m' ha offeso. Brieve pertugio dentro dalla...
Pełny widok - Informacje o książce

La divina commedia

Dante Alighieri - 1830
...dell'ira atroce e fiwissima del Conte verso lo sleale che della crudel morte di lui fu cagione. «-* E poscia morto, dir non è mestieri. Però quel che non puoi avere inteso, 19 Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai, e saprai se m'ha offeso. Brieve pertugio dentro dalla...
Pełny widok - Informacje o książce

Il secolo di Dante: commento storico necessario all'intelligenza ..., Tom 1

Ferdinando Arrivabene - 1830
...anime che sole ne sapevano tutti i secreti, e si traevano dalla notte de'loro sepolcri. Onde Ugolino:_ Però, quel che non puoi avere inteso, — Cioè come la morte mia fu cruda, Udirai — E Dante interroga Francesca: Ma dimmi, al tempo de' dolci sospiri, A che , e come...
Pełny widok - Informacje o książce




  1. Moja biblioteka
  2. Pomoc
  3. Zaawansowane wyszukiwanie książek
  4. Pobierz plik PDF