Saggio d'Istituzioni rettoriche e di Osservazioni critiche

Przednia okładka
Muse, 1842 - 221
 

Co mówią ludzie - Napisz recenzję

Nie znaleziono żadnych recenzji w standardowych lokalizacjach.

Kluczowe wyrazy i wyrażenia

Popularne fragmenty

Strona 35 - Chi è quel grande, che non par che curi Lo 'ncendio , e giace dispettoso e torto Sì, che la pioggia non par che '1 maturi?
Strona 79 - Orrida maestà nel fero aspetto terrore accresce, e più superbo il rende: rosseggian gli occhi, e di veneno infetto come infausta cometa il guardo splende, gl'involve il mento e su l'irsuto petto ispida e folta la gran barba scende, e in guisa di voragine profonda s'apre la bocca d'atro sangue immonda.
Strona 181 - Né questa eloquenza superiore si trattiene solamente sopra ciò che si chiama oratoria. Spazia pur anco sopra la poesia e su tutte le altre opere, che si chiamano di gusto e d'immaginazione, e quivi richiama le menti a fini più utili e nobili, le conduce su le vie del buon gusto, seconda e coltiva i genii nascenti, raddrizza le nienti, ne corregge l'intemperanza o la vanità, sempre coi grandi esempii de...
Strona 35 - Ma vedi là un' anima che posta Sola soletta verso noi riguarda ; Quella ne 'nsegnerà la via più tosta. Venimmo a lei : o anima Lombarda, Come ti stavi altera e disdegnosa , E nel muover degli occhi onesta e tarda! Ella non ci diceva alcuna cosa ; Ma lasciavano gir, solo guardando, A guisa di leon quando si posa. Pur Virgilio si trasse a lei, pregando Che ne mostrasse la miglior salita : E quella non rispose al suo dimando; Ma di nostro paese e della vita C...
Strona 87 - Ante leves ergo pascentur in aethere cervi, et freta destituent nudos in litore piscis, 60 ante pererratis amborum finibus exsul aut Ararim Parthus bibet aut Germania Tigrim, quam nostro illius labatur pectore vultus.
Strona 64 - Ma quell' altro magnanimo, a cui posta Restato m' era, non mutò aspetto, Nè mosse collo, né piegò sua costa : E se, continuando al primo detto, Egli han quell'arte, disse, male appresa, Ciò mi tormenta più che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della Donna che qui regge, Che tu saprai quanto queir arte pesa. E se tu mai nel dolce mondo regge, Dimmi : perché quel popolo è sì empio Incontr' a' miei in ciascuna sua legge ? Ond...
Strona 181 - Tutto questo è suggetto dell'eloquenza superiore : ma non lo insegna già essa per la sola via de' nudi e freddi precetti: essa vi accoppia costantemente gli esempi più illustri presi da tutte le lingue e da tutte le età e da tutti gli scrittori; anzi prende occasione da questi esempi di fissare pochi e chiari precetti, ripetuti immediatamente dalla natura e dal cuore dell'uomo, confermandone di tanto in tanto l'autenticità colla decisione de' maestri più classici d'ogni nazione.
Strona 50 - JLra già 1' ora che volge il disio Ai naviganti, e intenerisce il core Lo dì ch' han detto a' dolci amici addio; E che lo novo peregrin d...
Strona 35 - Temendo, un poco più al duca mio. Ed ei mi disse : Volgiti, che fai? Vedi là Farinata, che s' è dritto : Dalla cintola in su tutto '1 vedrai.
Strona 75 - Maestà farà di certo, perciocché cotanta virtù, quanta in voi risplende, non puote in alcun modo né con alcuna onda di utilità estinguersi, né pure un poco intiepidirsi già mai.

Informacje bibliograficzne