Obrazy na stronie
PDF

vigi, appr. Girolamo Righettini, 1637. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc. 13. Opera nova senso nella quale s'intende il lamento fatto da vma cortegiana quale contiene la sua siagurata (sic) vita, con disgratie, pericoli, tormenti, trauagli, patimenti che patiscono tutte insieme col suo pericoloso fine. Qual è di grandissimo essempio, alle istesse Cortigiane nel quale dismostra che debonno lasciar la trista vita, et ritirarsi al ben fare. Composta da me Marino Sarenza Venitiano, ad instantia della pecunia. (Fig. : plusieurs personnages assis et conversant.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1638. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc. 14. Sdegno d'Amante qual tratta de vn giovane che amaua una donna; il qual volse più tosto morire che ma più amarla. Composta per Giouanni dalla Caretola. (Fig.: un jeune homme assis dans une attitude mélancolique.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1638. Pet. in-8°, de 4 f. 15. Infermita morte e testamento di Francesco Gabrielli detto Scapino. Composto e dato in luce a requisitione degli spiritosi ingegni. Con l'intavolatura della chitarriglia spagnola, sue lettere, e chiaccona. (Sans figure.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1638. Pet. in-8°, de 4 f. 16. Matazini e Sonetti alla Venetiana de Pantalonde Bisognosi, nouamente posti in luce. Per satisfar altrui danno me stesso. (Fig. en bois, d'un dessin hardi et assez correct, représ. une femme avec plusieurs hommes.) In Venetia, et in Trevigi, per il Righettini, 1640. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc. 17. Nova canzonetta, nella qual s'intendevn curioso contrasto fatto tra vna Meretrice et vna Ruffiana, per hauerli introduto in casa vna cattiua paga. Sopra l'aria intitolata Odi la bocca istessa. Composta da Paolo Britti, cieco. (Fig. en bois, très grossière, représentant un homme, une femme, et un enfant qui ioue entre eus deux.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1641. Pet. in-8°, de 4 fr. le dernier blanc.

18. Nova canzonetta nella qual s'intende la resolution che fa un Giouane di non amar più donna alcuna, essendole mancata di vita la sua diletta Catte. Sopra l'aria dimandata, tutto si ma questo nò. Composta novanente da Paolo Britti, cieco da Venetia. (Fig. en bois, très grossière : une femme entre deux hommes, avec lesquels elle paroit s'entretenir.) In Trevigi (senza nome di stampatore), 1641. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

19. Canzoneta nova nella qual se intende li auisi, che manda Paolo Britti ai suoi confederati amici dandolinoua come non è vero che lui sia morto benche cosi fosse sparsa la fama per il mondo. Sopra l'aria chiamata, ben da douero stolti. Composta dall'istesso Britti, cieco da Venetia. (Sans figure.) In Trevigi (senza nome di stamp.), 1641. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

20. Canzoneta nova sopra la Preggionia del Britti, nella qualsi lamenta d'esser abbandonato dalli suoi più cari amici, consigliando ognuno non più fidarsi nelle mondane promesse. Sopra l'aria chiamata suplici penitenti. Dall' istesso Britti, cieco da Venetia. (Fig. : un homme assis dans une attitude mélancolique) Trevigi (senza nome di stampatore), 1641. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc. 21. Nova canzonetta nella qual s'intende vn giouane, che ringratia el cielo de non esser piu innamora, gloriandosi anco de voler conseruarsi in questo stato. Sopra l'aria dimandata, gradita pouertà. Composta nuovamente da me Paolo Britti, cieco da Venetia. (Fig. : deux hommes causant.) In Trevigi (senza nome di stampatore), 1641. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

22. Bellissima curiosita, nella qual si tratta di tutte l'inuentioni, che vsano le Ruffiane per redurle donne a le male operationi con vna bellissima reprensione opera homesta et essenplare. Sull'aria della naue. Composta da Paolo Britti, cieco da Venetia. (Fig. è double compartiment : un jeune homme frappe à une porte que paroitouvrir une femme.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1643. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

23. La mal maritata canzonetta nova, nella qual s'intende comme vna giouine maridata per amore, dolendosi del suo stato, si lamenta della sua sorte. Composta da Paolo Britti cieco. (Fig.: une femme assise.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1644. Pet. in-8°, de 4 f. le dernier blanc.

24. Gratiosissimo dialogo fatto tra homo e donna. Doue s'intende l' amante desideroso di goder la cara et amata. Doue in· formandola fanno tra essi un bel ragionamento ma lui temendo la spesa resta vituperosamente descaciato. (Senza nome d'autore.) (Fig. : la même que celle des n" 11 et 12.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righettini, 1644. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc. -

[ocr errors]

25. Nova canzonetta nella qual s'intende come vn giouine si lamenta della cattiua moglie. Composta da me Paolo Britti, cieco da Venetia. (Fig. : un paysan debout.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1648. - Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

26. La nuova canzonetta fatta nouamente, doue s'intende vn giouine innamorato in vna scaletera, et intenderete la sua cattiua riusccita. Composta da me Paolo Britti, cieco da Venetia (Fig. : une femme placée au milieu de deux hommes, avec qui

elle cause). ln Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1651. Pet. in-8°, de 4 f.

27: Quatro bellissimi avvertimenti necessarii per schiuarsi da molti pericoli. Composti nouamente da Paolo Britti, cieco. (Fig. grossière, représ. l'auteur écrivant sur une table.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righe:tini, 1657. Pet. in-8°, de 4 feuillets.

28. Burlevole e ridiculoso Lunario doue consiste molte inuention fantastiche e ridicolose. Composto da Paolo Britti, cieco da Venetia. Sopra l' aria chiamata : odi la bocca istessa. (Fig. : un vieillard debout dans l attitude d'un homme qui parle.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righettini, 1657. Pet. in-8°, de 4 f.

29. Bellissimo lamento fatto da vma pouera vedoua la quale va raccon ando le buone conditioni del suo morto marito, e con mol.e querele racconta iutti le suoi trauagli. Composta nouamente da vn spirito gentile, in vn bellissimo aere, et moderno. . (Fig. : une femme debout, tenant d'une main une clef, de l'autre

un anneau.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righettini, 1658. Pet. in-8°, de 4 f.

[ocr errors]

30. Pouerta d'vn giouine, cadutoui per seguitar la sua signora. Canzonetta nuoua, nella qual s'intende come la lascia, e l'abbandona. Composta da Paolo Britti. (Fig. : un homme seul qui semble appuyé sur un mur). In Trevigi, per Gerolimo Righettini, 1658. Pet. in-8°, de 4 f.

31. Bellissima canzonetta, nella quale s'intende un dialogo, che fa vna figlia con sua madre, dimandandoli marito. Doue s'intende le risposte d'vma parte, e l'altra. Composta nouamente da vn spirito gentile. (Fig. en bois, représ. une femme assise, et tenant d'une main un miroir, de l'autre une branche d'arbre.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini, 1658. Pet. in-8°, de 4 f.

32. Gratiosissimo dialogo fatto tra Nina e Caro, essendo in vn giardino fanno discorsi d'amore. Composta (sic) da me Paolo Britti cieco da Venetia. (Mème figure qu'au n° 22.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righettini, 1658. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

33. Bellissima canzonetta, nella qual s'intende vna giouine, che dimanda marito a suo padre, et lui con ogni sua forza la disconsiglia. Nouamente composta da me Paolo Britti, cieco da Venetia. (Fig. en bois, la méme qu'au n° 17.) In Trevigi, per il Righettini, 1659. Pet. in-8°, de 4 f.

34. Dialogo fatto tra vna Ruffiana, e vna putta donzella. Doue s'intende come la Ruffiana procura con i suoi inganni di ridurla al mal operare, et la putta schiuandosi si difende et resta al fine vittoriosa. Opera noua composta da Paolo Britti. (Fig.: une femme tenant de la main droite un anneau, de la gauche une clef.) In Trevigi, appr. Gerolimo Righettini, 1619. Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

35. Avisi dati alla Gioventù, per sauer regolarsi nella stagion del Carneuale. Sopra l'aria chiamata: odi la bocca istessa. Composta da Paolo Britti. (Fig. gros., en bois, représentant divers personnages causant les uns avec les autres.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

36. Novo dialogo fatto trà huomo e donna mal qual s'intende l'huomo dichiarato amante e la donna scortese. Composta da Paolo Britti, cieco da Venetia. Sopra l' aria dimandata, za che son in sto letto. (Fig. en bois, la mème que celle de la pièce numérotée 4.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc..

37. Nova tramutatione della canzon chiamata: Nina vn zorno voria: Doues'intende vngiouine che si lamenta della sua donna per disgusti da lei riceuuti fatta sopra l'istessa aria. Composta da Paolo Britti. (Sansfigure.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

38. Tramutatione della canzon del forestier, nella qual s'intende vma inuentione da lui troua per vindicarsi del suo taschino. Nouamente composta da me Paolo Britti, cieco. (Fig. : un homme présentant une fleur à une jeune et belle femme.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

39. Nova canzonetta sopra vn giouane il qual si risolue di lassar la sua innamorata per molti disgusti riceuuti. Sopra l'aria , chiamata perche altri non comprenda. Composta da Paolo Britti, cieco. (Fig. : deux hommes debout, causant.) In Trevigi, per Gerolimo Righettini (senza anno). Pet in-8°, de 4 f.

40. Maridazzo di molte sorte d'herbe. Fatto in vna insalata del mese di Maggio, nel qual si vede l'ingegno di ciascuna nel maritarsi. Con una Frotola d'alcuni innamorati che vanno vendendo salata. (Sans figure.) In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

41. Testamento di Paolo Britti, fatto da lui quando la Citta presuadeua che fusse morto per accidenti occorsegli. Agora nouamente da lui inuentuta. (Fig.: l'auteurécrivant.)In Trevigi, appr. Girolamo Righettini (senza anno). Pet. in-8°, de 4 f., le dernier blanc.

42. Canzonetta nuova nella qual si intende vn pouero affamato, qual si risolse cauarsi di fame dentro d'wna Hostaria,

« PoprzedniaDalej »